SOUND TOGETHER AS ONE

  • Description
  • FAQ
  • Comments
  • Backers

INTRODUZIONE AL PROGETTO.


Si può sentire improvvisamente di dover andare in Africa, e in particolare in Ghana, per una forte “chiamata d’anima”, a ritrovare radici dimenticate, della vita, dell’umanità. Fuor di retorica sentire poi di amare profondamente quella Terra gravida di futuro, e che è tempo di fare i conti in modo più visibile con le contraddizioni rimosse del nostro benessere di superficie e sviluppo tecnologico. Cercare così di intessere relazioni umane evolutive, di valore, ricreandosi a partire da ciò che si è e si può offrire, collaborando, scoprendo passo passo come impegnarsi per far incontrare con semplice rispetto linguaggi e mondi che abbiamo separato, con progetti che vogliono profumare di nuovo, di sano, di autentico.


Sono un'artista, una ricercatrice e una educatrice vibrazionale, autrice di musiche per il ben-Essere profondo coi toni puri delle campane di cristallo e della mia voce. L'idea di poter mettere il mio talento a servizio di questa Causa mi riempie di gioia, dando un senso nuovo, concreto, più vivo e vero al mio lavoro.


Dopo un primo viaggio ad Accra, la capitale del Ghana è iniziata l'avventura con la Fondazione locale Help the african Child, ONG che so pura ed eroica per le condizioni in cui lavora ogni giorno sul campo piuttosto che occuparsi di splendere sul web. Con loro l'organizzazione del mio concerto dal vivo ad Accra. Un messaggio di unione, un ponte con l'Italia, un modo per attirare l'attenzione e finanziare l’avvio di una interessante start up sul riciclo dei rifiuti a beneficio della popolazione più vulnerabile. Con l'obiettivo di costruire un primo modello esportabile di edificio scolastico con materiale riciclato, e un impatto nel lungo termine del progetto sulla pulizia massiva di vaste aree inquinate, creazione di nuovi posti di lavoro, e il coinvolgimento anche di aziende italiane che si occupano di riciclo e commercio etico di prodotti di riciclo.


DI SEGUITO I DETTAGLI.


Qui c’è solo l’inizio della storia... una storia d'Amore ...



LOGO-HAC-GHANA

INTRODUCTION TO THE PROJECT:


Suddenly you can feel that you have to go to Africa, and especially to Ghana, for a strong "soul call", to find forgotten roots, of life and humanity. Out of rhetoric, then you can deeply feel you love this Earth pregnant of future, and feel that it is time to face in a more visible way the removed contradictions of our surface well-being and technological development. So try to build evolutionary, value-based human relationships, starting from what you are, and can offer, collaborating, discovering step by step how to engage to let meet, with simple respect, languages ​​and worlds we have separated, with projects that want to smell new, healthy, authentic.

I'm an artist, a researcher and a vibrational educator, author of music for deep well-being with the pure tones of crystal bowls and my voice. The idea to serve the Cause with my talent fills me with joy, giving a new, concrete, more real and true meaning to my work.

After a first trip to Accra, the capital of Ghana, the adventure with the local Foundation Help the African Child started, NGO that I know is pure and heroic for the conditions in which it works every day on the camp rather than be occupied to shine on the web. With them the organization of my live concert in Accra. A message of union, a bridge with Italy, a way to get attention and finance the launch of an interesting start up on waste recycling to benefit the most vulnerable population. With the goal to build a first school building exportable model with recycled materials, and a long-term impact of the project on massive cleaning of large polluted areas, on creating new jobs, and the involvement of Italian recycling companies and Ethical trade of recycling products.


DETAILS BELOW.

Here is just the beginning of the story ... a Love story ...


---------------------------------------------------------------


volantino


SOUND TOGETHER AS ONE


Suoni di cristallo per l'Africa, mutando i problemi dei rifiuti in progetti


Evento performance dal vivo, e raccolta fondi per sostenere i programmi della Fondazione Help the African Child Ghana


- ACCRA - GHANA, ESTATE 2017 -


Supporta i nostri progetti innovativi sul riciclo - Mama Africa ti dà il benvenuto!


Prenditi cura della Natura, prenditi cura dei bambini, prenditi cura del futuro dell'Umanità. Per un Ghana, per un'Africa sana e pulita,


PER UN MONDO MIGLIORE


VIDEO PROMOZIONALE ITA - Storia della Fondazione HAC Ghana:


https://www.youtube.com/watch?v=iUwNnhyzgOw


I fondi raccolti finanzieranno innanzitutto il lancio della start up sul riciclo recycler app - con l'installazione su windows, androids e ios Mobile Phone, da scaricare per gli utenti. In secondo luogo la manifattura di prodotti del riciclo, come zaini, impermeabili, scarpe, ecc. (l'inizio di una produzione di borse di moda etica?) aiuterà i bambini orfani in età pre-scolare della nostra fondazione. La costruzione di un edificio scolastico di plastica riciclata, potrà essere un modello esportabile anche in altri paesi africani e oltre. La crescita a lungo termine del progetto, vuole produrre una massiva pulizia dell'ambiente africano inquinato e nuove opportunità di lavoro per le popolazioni giovani più vulnerabili. Inoltre il coinvolgimento anche di aziende italiane che lavorano nel riciclo e nella commercializzazione etica di prodotti del riciclo.


5 - Può aiutare per fare collane dai rifiuti.


10 - Può aiutare a fare braccialetti dai rifiuti.


20 - Può aiutare per ritratti di plastica dai rifiuti.


25 - Può aiutarci a fare zaini per i bambini della scuola.


25 - Può aiutare a fare gioielli in plastica.


30 - Può aiutarci a fare astucci dai rifiuti.


35 - Può aiutarci a fabbricare calzature dai rifiuti.


50 - Cubo in plastica per il riposo dei piedi.


300 - Taglierini di carta, taglierini di vetro, forbici, asciugabiancheria (industriali e normali asciugacapelli), scalpelli, carta da parati, puntelli a mano, aghi di lavoro a maglia (lunghezza 4,0mm 30cm +), spilli per uncinetto (4,0 mm verso l'alto) ferri da stiro.


700 - Aiuterà a sviluppare la nostra App Mobile per i nostri iscritti da scaricare.


3000 - Costruzione della struttura per la formazione.


Membri del team da contattare:


Isabella Cambiganu: isabella.cambiganu@gmail.com


Wolfgang Mac- Din: hacghanafoundation@gmail.com , +233244565926


Web: www.hacghana.com


Facebook: Help The African Child Foundation


Twitter: @HACGhana


Youtube: HAC GHANA


Web: www.vibrardicellule.com


Facebook: Isabella Cambiganu. La Via dei Suoni di Cristallo


SOMMARIO:


L'imballaggio in plastica dei prodotti, in particolare delle bevande analcoliche e dell'acqua, nonché dell'acqua in sacchettini, è diventata una norma accettata in Ghana fin dal primo millennio. I regolamenti per controllare lo smaltimento, la gestione / separazione dei rifiuti e il possibile impatto ambientale e di riciclo sono stati in gran parte trascurati perché i normatori non sono stati abbastanza rigorosi. Un recente sondaggio ha posto il Ghana come il secondo paese più sporco in Africa.


L'anno scorso è stato approvato un disegno di legge da parte del parlamento del Ghana per costringere i produttori di plastica a produrre plastiche biodegradabili, purtroppo i normatori sembrano non interessati a scapito dell'ambiente. La raccolta dei rifiuti è abissale, quindi i cittadini in centri urbani soffocati finiscono per scaricare i loro scarti in scarichi portando a disastri causati dall'uomo, ad esempio allagamenti, focolai di malattie, focolai di fuoco ecc. La parte triste è che i servizi di emergenza sono in gran parte incapaci di prevenire i disastri e la maggior parte delle volte ricorrono a derisione, ripetutamente con elevati tassi di vittime.


QUAL' E' IL PROBLEMA


L'eliminazione inefficace delle materie plastiche e dei rifiuti nell'ambiente rende il Ghana il secondo paese più sporco in Africa e rende l'epidemia di malattia molto comune, ad esempio colera, malaria e malattie causate dall'acqua. L'impatto sull'ambiente è che tutte le materie plastiche e i rifiuti trovano la loro strada nei corpi drenanti e idrici che gradualmente scendono a valle verso la frontiera costiera. L'effetto è una minaccia per la fauna selvatica, più plastica del pesce nelle nostre acque territoriali e nella stagione della pioggia inondazioni multiple soprattutto nelle aree urbane affollate.


COME QUESTO PROGETTO RISOLVE QUESTO PROBLEMA


Il nostro è un team dinamico che si è specializzato nel riciclo della plastica e nella tecnologia di gestione / separazione dei rifiuti provata e collaudata. In passato abbiamo collaborato con istituzioni, individui, scuole, organizzatori di festival d'arte e comunità per mitigare efficacemente il flagello della plastica e dei rifiuti con modalità semplici e pratiche di smistamento, pulizia, laboratori di prodotti di riciclo, metodi di compostaggio ecc.


La nostra visione e la nostra missione sono di creare un ambiente libero dalla plastica, mentre aggiungiamo valore alla plastica di scarto e ai rifiuti. Il nostro modo di operare è quello di raccogliere materie plastiche di prima qualità da case, scuole, istituzioni, individui e dal più vasto ambiente. Abbiamo un gruppo di spazzini del caso che si dirigono verso le strade, i centri di mercato e i centri urbani con carretti a mano improvvisati e a piedi per raccogliere.


A causa della logistica limitata, il tasso di raccolta attuale è compreso tra il 20% e il 30%, rendendo le nostre risorse umane sovraccaricate. Il nostro obiettivo è quello di acquistare biciclette elettriche per rendere la nostra raccolta mobile e aumentare la percentuale di raccolta fino all'80% entro il 2020.


LA NOSTRA LISTA DI PRODOTTI INCLUDE:


Prodotti dai sacchetti di plastica, ad es. zaini da scuola, portafogli, porta matite, impermeabili, amache, tende, borse da semina, calzature ecc.


Prodotti cartacei, ad es. borse da donna, borse da regalo, pantofole, opere d'arte, perline ecc.


Bottiglie di plastica, ad es. edifici, tetti, giardini appesi ecc.


Bottiglie di vetro, ad es. arte ornamentale, giardini, perle di vetro, portachiavi, orecchini, mobili, edifici, ecc.


Pneumatici di scarto, ad es. edifici, giardini, calzature, cinture, borse, ecc.


POTENZIALE IMPATTO NEL LUNGO TERMINE


Il nostro obiettivo è quello di salvare l'ambiente, assicurarsi che le fognature siano libere dai rifiuti e liberare il nostro litorale una volta bellissimo non molto tempo fa nella storia propagandato come la costa d'Oro, di ogni sporcizia e rifiuto, migliorare la sanità, l'acqua e l'igiene, decongestionare le aree urbane strozzate di sporcizia e potenzialmente collaborare con le autorità perchè si sia più responsabili nella gestione dei rifiuti.


Come gruppo determinato, il nostro obiettivo è quello di raggiungere i suddetti obiettivi entro il 2020, in modo che le epidemie e le catastrofi possano essere ridotte ad esempio, come il disastro del 3 giugno 2015 in cui una stazione di riempimento ha preso fuoco a causa delle inondazioni nel centro della zona più trafficata di trasporti di Accra, dove 200 persone più hanno perso la vita.


Il nostro modo di operare per raggiungere questi obiettivi include l'estensione alla scuola e alla comunità, pulizie e eventi di sensibilizzazione. Fiduciosi che la prossima generazione di giovani siano rispettosi dell'ambiente e pronti a combattere e difendere il nostro amato ambiente.


La linea costiera ha anche un potenziale di un miliardo di dollari solo attraverso il turismo interno ed esterno, quindi è importante sfruttare queste entrate per la creazione di posti di lavoro per i giovani.


Attualmente stiamo per costruire una struttura multifunzionale che serva da spazio di formazione per la realizzazione di workshop periodici e brevi corsi come parte della nostra gamma di prodotti. Il team è desideroso di completare la costruzione entro 6 mesi in modo che la nostra operazione sarà sostenibile.


FOTO-2-kids IMG-20170517-WA0002IMG-20170518-WA0006



SOUND TOGETHER AS ONE


Crystal sounds for Africa, turning waste problems into projects


Live performance event, and fund raising to support the programs of the Foundation Help the African Child Ghana


ACCRA – GHANA, SUMMER 2017


Support our innovative projects on recycling Mama Africa welcome you!


Take care of Nature, take care of children, take care of the future of Umanity. For a healthy and clean Ghana, Africa


FOR A BETTER WORLD


PROMOTIONAL VIDEO – HAC Ghana Foundation story:


https://www.youtube.com/watch?v=KqDW7R5bYsw


Funds raised will first finance the launch of the start up recycler app - with the installation on windows, androids, and ios Mobile Phone for users to download. Secondly manufacturing of recycled products, such as backpacks, raincoats, shoes, etc. (the start of a production of ethical fashion bags?) will support the orphan pre-school children on our foundation. Recycled plastic school building, like a model that can also be exported to other african countries and beyond. Long-term growth of the project, wants to produce massive cleaning of the african polluted environment and new job opportunities for the most vulnerable youth populations. Moreover the involvement of Italian companies working in recycling and ethic marketing of recycled products.


5 - Can help build neckless from waste


10 - Can help build brancelet from waste


20 – Can help build Plastic Portrait from waste


25 - Can help us make backpack for the school kids


25 – Can help us make Plastic Jewelry


30 – Can help make Pencil Case from waste


35 - Can help us build footware from waste


50 – Plastic Cube Foot Rest


300 - Paper cutters, Glass cutters, Scissors, Dryers (industrial of normal very hot hair dryer), Chisel, Sandpaper, Saw Hand drills, Shoe last, Knitting needles (4.0mm upwards length 30cm+), Crocheting pins (4.0mm upwards), Pressing iron



700 - Will help us develop our Mobile App for our Subcribers to download


3000 - Construction Of Training Facility


Team members to contact:


Wolfgang Mac - Din: hacghanafoundation@gmail.com, +233244565926


Isabella Cambiganu: isabella.cambiganu@gmail.com


Web: www.hacghana.com


Facebook: Help The African Child Foundation


Twitter: @HACGhana


Youtube: HAC GHANA


Web: www.vibrardicellule.com


Facebook: Isabella Cambiganu. La Via dei Suoni di Cristallo


SUMMARY:


Plastic packaging of products especially soft drinks and water as well sachet water has become an accepted norm in Ghana since the turn of the millennia. Regulations to control the disposal, waste management/separation, and possible recycling/environmental impact has been largely overlooked because regulator's haven't been strict enough. A recent survey placed Ghana as the second dirtiest country in Africa.


Last year a bill was passed by the parliament of Ghana to enforce plastic manufacturer's to produce bio degradable plastics, unfortunately the the regulators look on unconcerned to the detriment of the environment. Waste collection is abysmal thus citizens in choked urban centers end up dumping their litter into drains leading to man made disasters e.g flooding, disease outbreaks, fire outbreaks etc. Sad part is emergency services are largely unable to prevent disasters and most times resort to mocking up, repeatedly having high casualty rates.


WHAT IS THE ISSUE


Ineffective disposal of plastics and litter in the environment makes Ghana the second dirtiest country in Africa and makes disease outbreak very common e.g. cholera, malaria and water borne diseases. The impact on the environment is that all the plastics and litter find their way into drainage and water bodies which gradually heads downstream to the coastal frontline. The effect is a threat on wildlife, more plastics than fish in our territorial waters and in the rain season high potential of multiple floods especially in crowded urban areas.


HOW WILL THIS PROJECT SOLVE THIS PROBLEM


Our team is a dynamic one that has specialized in plastic recycling and waste management/separation technology which is tried and tested. In the past we have collaborated with institutions, individuals, schools, art festival organizers and communities to effectively mitigate plastic and litter scourge with simple and practical ways of sorting, cleaning, recycling products workshops, composting methods etc.


Our vision and mission is to create a plastic free environment whiles adding value to discarded plastic and litter. Our mode of operation is to collect first grade plastics from homes, schools, institutions, individuals and from the larger environment. We have a group of casual scavengers who head into the streets, market centers and urban centers with makeshift pushcarts and on feet to collect. Due to limited logistics our current collection rate is between 20% - 30%, making our human resources overstretched. Our aim is to purchase electric cycles to make our collector's mobile and increase collection rate to 80% by 2020.


OUR PRODUCTS LIST INCLUDES:


Plastic sachet products e.g. school bags, wallets, pencil holders, raincoats, hammocks, tents, seedling bags, footwear etc.


Paper products e.g. ladies purse, gift bags, slippers, artworks, beads etc.


Plastic bottles e.g. buildings, roofing, hanging gardens etc.


Glass bottles e.g. ornamental art, gardens, glass beads, key holders, earrings, furniture, buildings, etc.


Discarded tires e.g. buildings, gardens, footwear, belts, bags, etc.


POTENTIAL LONG TERM IMPACT


Our aim is to save the environment, make sure drains are litter free, rid our once beautiful coastline not to long ago in history touted as Gold coast of all dirt and litter, improve sanitation, water and hygiene, decongest choked urban areas of filth and potentially collaborate with authorities to be more responsible with waste management.


As a determined group, our aim is to achieve the above targets by the year 2020, then disease outbreaks and disasters can be curtailed e.g. the June 3rd, 2015 disaster where a filling station caught fire due to flooding in the center of the most busy transport zone in Accra where 200 plus citizens lost their lives.


Our mode of operation to achieve these targets includes school and community outreach, cleanups, and sensitization events. Hopefully the next generation of youths are environmentally minded ready to fight and defend our beloved environment.


The coastline also has a billion dollar potential through internal and external tourism alone, thus it is important to tap into this revenue for jobs creation for the youths.


Currently, we are about to construct a multipurpose facility to serve as workshop and training space for running periodic workshops and short courses as part of our products range. The team is eager to complete the construction within 6 months so that our operation will be sustainable.


 



This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!